Il tiro mancino è senza cuore. Fino a un battito prima il polso era competenza della percezione. A tutt’ora si ritrova con un pugno di formicolii. Nonostante lo zelo della tromba di Eustachio non ha mai sviato l’udito dal batticuore. Eppure gliel’ha fatta sotto il naso. La querela accorata si tiene alla larga dalle sporgenze. La tangibilità non è rincuorabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...