Una combriccola di buontemponi confabula sugli scacciapensieri del fine settimana. Ammettono senza tema di smentita che i giorni appena perduti sono stati memorabili, la fabula contemporanea non è che un prologo. Un tipo con il sangue alla testa, tutt’altro che avvinazzato, deambulava per le stradine dell’urbe piantando i piedi in terra a ogni oggetto smarrito. Senza mostrare alcuna esitazione avvicinava una mano e con una traslazione sovrapposta conferiva all’oggetto un ritrovato, anche se per una contingenza non rappresentava più un pericolo per la comunicazione, il pericolo che ne reclamasse la proprietà. I buontemponi assegnano un nome al tipo dei ritrovati oggettuali, il nottolone.

Annunci

3 pensieri su “Striscia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...