Home > Articolo festivo > Il nume

Il nume

Assiso su un costrutto suscitato dal piano dilatato, incurvato e applicato sulla pagina esclusiva di un sistema operativo, il non scritto catalizza l’indugio dell’ignoto che, in un ambito nonché raggiro dell’andatura, ne osserva l’albedo. Nell’acme dell’originalità l’ignoto sospende il riserbo, estrae l’estremità della lingua, il termine in parola e blandisce il non scritto con l’ampolla del candore. Per giunta con un registro confidenziale, afferma che l’albedo è tutt’altra che un’apprensione, è sufficiente che il non scritto dica, digiti una parola ed esso rimetterà più di una referenza, niente di paragonabile alla bontà, al suo propizio ospite, il mecenate. L’ignoto è edotto dell’anonimato non scritto, descrive per stringhe il mecenate come un facoltoso che nella dovizia dei nomi è lieto di dispensarne una pluralità non ancora scritta, l’espressione colorita, l’espressione rabbuiata compongono il suo diletto. Grazie all’immobilità dell’osservazione il non scritto fa un cenno.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: