Home > Articolo transitivo > Vivavoce

Vivavoce

Il topos custodito si presenta in uno stato esecrabile: la scorta dei suffissi è stata sottratta. Non sussiste la velleitaria condizione di poter ordinare un’ulteriore produzione e come se non bastasse per un’ignobile deduzione la voce della sottrazione è spansa. L’inopia ha preso il sopravvento, nessun contrappunto topico ne è esente, la pochezza della distinzione in possesso degli inestimabili suffissi astenuti dalla sottrazione per una riserva di prassi è una delazione messa in giro dai sicofanti come cote affinché l’inopia sia eversiva, sia in rivolta. Una disdetta, la distopia bandita dai soggetti dell’argomentazione come fuori luogo nel contesto di una conveniente conservazione è in atto, la sottrazione dei suffissi non fa altro che omologare la vocazione. La defezione del fico, del secondo elemento, non congegna più una frase fatta.

Annunci
Categorie:Articolo transitivo Tag:
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: