Home > Articolo transitivo > Pantomima

Pantomima

L’opuscolo è leggibile ma non intelligibile, i morfemi si rincorrono in una proscrizione del thesaurus, i lemmi urtano contro gli spigoli dei significanti e il piano dell’espressione appare così maculato da termini rappresi, la spiegazione fonetica dilata l’evocazione tuttavia non c’è traccia dei presupposti, i riferimenti potrebbero essere in alcun tòpos; sospeso il momento secondato, inqualificabile, i morfemi si conformano né più né meno in parola ai lemmi, presagiscono la cicatrizzazione, in continuità significativa il piano del contenuto appare dilavato se non determinato eppure il ricorso all’abrasione cervellotica, all’abrasione della flemma è vano, in breve l’opera è sì riducibile all’affermazione della lettura ma è integralmente inintelligibile, l’intelletto sottoscrive i lemmi e persino i morfemi della rinuncia, acconsente ai termini dacché non è in grado di sintetizzare i qualificati estremi del senso.

La riduzione dell’opera càpita tra le mani del pantomimo che per formazione non pone l’accento sul senso, affascinato com’è dalla grafia; l’opuscolo è leggibile, addirittura mimetizzato.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: