Home > Articolo intransitivo > Struggere

Struggere

Per nulla al mondo l’irrequieto permuterebbe il tremito, la vibrazione, il dondolio della longanimità. Quantunque i fiduciosi diano credito all’ambascia e all’apprensione dell’affezione, egli non convive con il disagio dell’esecuzione, per converso ravviva la distruzione con l’afflato. L’attributo estroso che in determinate circostanze accompagna l’irrequieto non è fuori luogo in quanto egli si diverte nel distruggere l’abilità sensata, la sensibilità dell’apprensione. L’irrequieto rifinisce la pazienza, l’aspetto laterale e stretto della pazienza. Dato che il mondo è delimitato dalla variabile ricettiva accade, sovente di quanto non s’immagini, che l’irrequieto sia integrato da un’inquietudine, la quale insegue la seduzione dell’ansia. Eppure l’ondeggiamento dell’inquietudine tra gli estremi dell’attrazione e della seduzione per un’inerzia della stabilità non conferma l’irrequieto, egli è di già longanime, paziente e strutto e per nulla al mondo permuterebbe l’estro con l’integrazione.

Annunci
  1. 9 dicembre 2016 alle 8:54 am

    Sai che mi ci riconosco molto in questa visione dell’irrequieto?

    • 9 dicembre 2016 alle 12:26 pm

      Un irrequieto ricusa la conoscenza eppure non osteggia la riconoscenza.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: