Il pari

L’agape privato delle confidenze ossia lo sproloquio differisce la graduatoria. All’epizeusi prefigurata dai leggitori fuori mano è riferibile la notizia effimera, il pari non occupa il primo posto, il pari è imposto. Nell’ipotesi in cui il votato ricordi, rimembri il desiderio del vaniloquio o il desio dello sproloquio nei quali il pari esposto, non ancora imposto, promette l’annullamento della condivisione dialettica giacché i pari grado non possono più suddividersi per il duale, è pregato di degradare. Se, e non sussiste alcun eccesso nel dubbio, l’epizeusi dovesse confermare l’imposizione paritetica allora al votato memore del desiderio o del desio sarebbe intimata nonché estrinsecata la retrocessione, per attenuare, di buon grado, la squalifica.

Annunci
  1. 1 dicembre 2016 alle 8:14 pm

    Epizeusi …..

    • 1 dicembre 2016 alle 10:11 pm

      Una figura retorica che non ripete l’estetica, un’illustrazione retorica che non ripete né la bella né la brutta figura.

  2. 2 dicembre 2016 alle 2:43 pm

    Ai leggitori fuori mano andrebbero tolti molti più punti sulla tessera socio autoreferenziale!

    • 2 dicembre 2016 alle 3:23 pm

      I leggitori fuori mano sono propensi ad autorizzare il trattamento dei dati personali sempreché la persona sia anonima rispetto all’identità, se così non fosse il furto non può essere assecondato da un’antologia del punteggio: è una questione di principio.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: