Home > Articolo festivo > Ambizione

Ambizione

Il raggiro del ritorno non ha fine, per quanto sia indefinibile, predata l’eterna premessa, l’andare e il venire non reagiscono con la commozione. D’intorno al rinvenire messo in giro da chicchessia esentato quale veruno, dispensa l’inseguimento. Nei dintorni del convenire con la rimessa non si ricorre al raggiro. Nello storno dell’andirivieni il giroconto smentisce il trasferire, non c’è un’inferenza che immobilizzi la mostruosità della verità e che atrofizzi l’appetita contraffazione. Andato nel contorno ovverossia soggiogato dalle ricompense il sempiterno insensato, condotto accanto al verbo e da quest’ultimo non avvertito, non si diverte, tutt’altro, nel metterlo al corrente dell’ultimo giro di avverbio. Nel va e vieni torno torno l’andare diviene e il venire evade, l’immedesimazione giro giro è sospesa nel frastornio dell’inoltrare, limine da cui non c’è ritorno.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: