Home > Articolo festivo > Antipatia

Antipatia

L’eccitazione scorre senza rivedere l’epistola con cui dichiara la propria estraneità autorevole. Alla lettera esorta l’abnegata nel ripensare le conseguenze delle seduzione, nell’invocare non tanto i rimedi del rapporto quanto gli estremi. In senso stretto suggerisce l’abnegazione della compassione in vista di un trasporto immediato, invero nel caso in cui la negazione distrutta ritorni sulla variabile del vagheggiare inevitabilmente, non peraltro, ricambierà lo struggimento mancante della costante, del pronosticabile preliminare. Nel suvvia che tramanda giocoforza la concavità delle lettere e lo scavo sensato, l’eccitazione riflette senza speculare l’idiosincrasia della patologia e dell’algoallucinosi. Al suvvia è sovrimpressa l’immagine analgesica turbata da una provocazione, al contempo l’abnegazione affermata, ferma nella proposizione, riporta il dolore della concitazione, dolore detestabile ed esasperato se non lenito, moderato da una privazione. Nell’istantanea spedita il discorso del pathos non soffre in alcun minimo o massimo modo le interferenze dolorose, alla lettera la patologia eccita l’abnegazione con il ripensamento, in senso stretto la patologia eccita l’abnegazione con il trapasso della compassione.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: