Home > Articolo transitivo > Liquescenza

Liquescenza

Sul litorale si delinea la battigia, il de scrittore senza la senseria strumentale, con le appendici mimanti l’algoallucinosi, la fantasia periferica che non ha la minuzia dell’apparenza decentrata, solca o, in consonanza, verga la sabbia. Più che accumularsi nei limitrofi i granelli si contraggono senza ridursi allo strato approfondito. La traccia del de scrittore diviene il fantasma insabbiato. Eppure la linea della battigia visibilmente ondivaga muta, dall’ubicazione dello spiaggiato essa si addentra e permuta il delineare. Nel reflusso la traccia del de scrittore è deformata, il divenire del fantasma insabbiato appare quale un mostro in fieri, nei reflussi la sabbia vergata è appianata da una spuma in analogia ad un finimento evanescente tanto del fantasma insabbiato quanto del mostro in fieri.

Abbordato ma non fondato allo scolio, lo scrivente annega la fantasia periferica, le appendici mimanti e l’apparenza decentrata, con un segno senza membri che non simula né la determinazione né la decomposizione della forma, ovvero ciò che si riversa dalla scritturazione, la forma scritturata quale ricetto o ricettatrice è incapace, egli diletta con la calligrafia amorfa della scrittura liquida.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: