Home > Articolo transitivo > Allotropia

Allotropia

Nello strumento di trasporto è vietato, in modo categorico, parlare alla conduzione. Il transeunte sprovvisto di itinerario, non sprovveduto, non seleziona gli accomodamenti prosaici né la metrica dal piede tetico o dal versipelle sesquipedale. Nell’immediato obliterare del titolo di viaggio con la proiezione appuntita, non in punta di piedi, del turismo, espone al transeunte smarrito in itinere la tesi della decifrazione, questi contrassegnato come accomodante, appone il logometro al quanto, in effetti se segnalati i transeunti alquanto spropositati in logomachia proporzionano la nota del preterire e dell’estradosso eretto. Per arrestare il colloquio della tesi e del logometro è necessaria la prenotazione, il transeunte si riserva la fermezza in anticipo sul preterire e sull’estradosso. La conduzione con l’assistenza di una retro riflessione stende le osservazioni, mai speculari, che precludono, impediscono la caducità del transeunte. Al capolinea, uno dei due transeunti, è impossibile riconoscere quale dei due, se il transeunte sprovvisto di itinerario o il transeunte smarrito in itinere, abbia prenotato la conferma, appropinqua l’intervallo del conducente per rivolgere la parola.

In logomachia, la conduzione fa assegnamento sullo spirito per declinare la trovata del transeunte.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: