Home > Articolo intransitivo > Bang bang

Bang bang

Il lemma porta a spasso la parola per il fabbisogno del semema. Nell’escursione s’imbattono in un neologismo, non eccedono la direttiva referenziale e accompagnano lo sconosciuto al contraccolpo del lessico. Qui, il neologismo è assegnato in tutela ai glossemi. Ora, nel presidio semiotico, i glossemi sono persuasi che la comparsa del neologismo sia conseguente ad una determinazione. L’etichetta ricercata si svoltola, si elabora secondo un duplice vettore, con la scorsa dei verbali mai protocollati i glossemi setacciano la proroga del lessico alla ricerca di un indice che attesti le spoglie determinate. Nel caso in cui ci sia un riscontro, essi circondano in luogo l’anagramma, una determinazione rinomata in quanto contraccambia la disposizione delle lettere per un neologismo succedaneo. Eppure il vettore formidabile comporta la determinazione leggendaria, mai raccontata al di fuori del presidio convenzionale, l’onomatopea che in due colpi certosini disintegra l’aferesi, la sincope o l’apocope.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: