Home > Articolo intransitivo > Storia della filosofia

Storia della filosofia

I corollari del disastro nucleare sono sensibili. La superficie dell’evento è enucleata delle singolarità, ciò non significa che le singolarità si dispieghino nella smodatezza dell’evento, tutt’altro. La decomposizione del tutto, sminuita tanto dell’innanzi quanto del dopo, dissolve la sensazione, non desistono e l’idea e il punto di vista e la prospettiva e la rappresentazione eidetica. Anche se si riedifica o si riproduce un aspetto questo non è che una parvenza dell’immediata perdita amorfa. La comunità dei filosofi è stata sostituita dalla corporazione dei sintetici, la quale censura ogni implicazione della materia e ogni esplicazione della forma, si dilunga nella semplicità della tesi, ovvero l’elasticità è la caratteristica predominante dello sconvolgimento. Per un prodotto veridico della moltiplicazione, la corporazione dei sintetici consisteva già nella penombra ante disastro nucleare. I sintetici erano riconosciuti per l’intransigenza, l’avversione all’aforisma e alla proposizione numerata, in effetti qualsiasi trattato sviluppatosi in forma precedente subiva la ritrattazione della deposizione. Nella decomposizione del tutto e nell’aspetto dell’immediata perdita amorfa la corporazione dei sintetici costringe all’occultamento l’incorporazione degli analisti, i quali secernono l’intero dall’integrazione, i rottami riciclabili dagli scarti.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: