Home > Articolo transitivo > Diascopia

Diascopia

All’esterno della rimostranza, Fantasia si concede una pausa, la monotonia tra un numero e la deduzione della cifra è divenuta per lei detestabile, in ispecie nel periodo principale. Appoggiata al traslato, umetta una figura con l’apice della lingua. Sfacciata, Fantasia illustra, con la coda dell’occhio, un aspetto indubbiamente mostruoso, l’epifania di un’insistenza. Difatti, Fantasia non è contorta, una desinenza le rivolge la parola. Ad onta del riserbo e del rivolgimento, la desinenza non desiste, in altre parole seduce Fantasia con l’elogio del fantastico. Tuttavia Fantasia non si discosta, intima alla desinenza di non dilungarsi, di affermarsi nella propria imposizione altrimenti non potrà che stampare l’onomatopea di una prensione rovesciata. Incontenibile, la desinenza dapprima biasima le maniere fantasiose dappoiché esclama il climax del rapporto. Fantasia è irritata dall’allegoria, di contrappunto la desinenza insiste nel delineare l’immagine della sua attenzione come una predilezione, prefigura lo sfolgorio continuo della fantasmagoria. La pausa svuota la riduzione, Fantasia si appresta a ritornare alla detestabile deduzione del cifrario non senza salutare la desinenza con una metonimia. Di Fantasia è possibile dire tutto e il contrario di niente, essa non differisce l’educazione, nel caso in analisi si adegua, si conforma all’assenso allegorico e altera la desinenza, quest’ultima l’ha scambiata per l’immaginazione, l’ha presa per un’altra.

Annunci
  1. 1 giugno 2016 alle 1:53 pm

    Visto che si parlava di Char, questo suo scritto, bello, mi ha fatto venire in mente una frase del suddetto: “Caos, non insegnare ai mille caos l’uomo totale”. Ovviamente sto sostituendo la sua Fantasia al Caos in un’accezione positiva.

    • 1 giugno 2016 alle 2:25 pm

      Ipotizzo che Fantasia non consideri importuno Caos. Una possibilità confermata dalla conversazione, Caos è intimidito dall’attribuzione integerrima, dall’integrità superlativa.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: