Home > Articolo transitivo > Irreversibile

Irreversibile

Il giubilo sprigiona dal piano del sapere. I rapporti eterodossi sono risaputi. Il pensiero e l’idea, in una relazione ragionevolmente riprovevole, combaciano. Nell’accademia, i rapporti omologati riconoscenti le rivoltanti rappresaglie nonché lo sterminio  speculare compiuto e inanellato, in catena, all’emancipazione dall’ortodossia, sono in apprensione. Tanto i pensierosi quanto gli ideali, idem dei rapporti omologati, convocano un’unione di fatto, dalla replica – di questo passo, dove andremo a finire – inducono la nescienza dei rapporti eterodossi, siccome è risaputo che il pensiero e l’idea combaciano, ora come ora ignorano le rettifiche, essi sono impalpabili, in caso di scomparsa del pensiero o di terminazione dell’idea il combaciante in ambivalenza desume, per trasmissione, tutti i viluppi concepiti in entrambi. Non c’è nulla di cervellotico nell’articolo risaputo, al trapasso del pensiero l’idea desume i viluppi impensieriti, al termine dell’idea il pensiero desume i viluppi ideati. Da questo passo, come i pensieri non possono tornare sulle proprie idee così le idee non possono tornare sui propri pensieri.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: