La compassione circoscritta ad un piede e mezzo, disapprova il lungolinea della menade. Versante il contenuto dell’ampolla, non può evitare la vicenda, dalla traversia deriva il disincanto riversato. Il rilievo compassionevole stende la subita invasione e con una citazione altezzosa e sesquipedale, volteggia l’oltraggio della guastafeste. Dal suo canto, sconveniente nell’evidenza girovagante, la menade esalta l’infesta passione tenebrosa, esorta la compassione a prendere parte alla lacerazione del circoscrivere, essa declina con disappunto, denota la dedizione nel porre termine ai resti del soma, nell’azione sterminata in parola del corpo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...