Aplogia

Lo sciocco, rimessosi dalla pietrificazione, si attenne alla circolare e fece per informare il ministero della retorica. Nel momento stesso in cui sollevò dal supporto il microfono della funzione comunicativa esso cadde attutito da un tappeto. Lo sciocco osservò il palmo della mano, notò una compattezza minerale della membrana interdigitale, maledisse la nota dell’armonia e gridò un’istanza al coscritto della crasi. Egli ridusse il tragitto con una tetraddizione, in quattro e quattr’otto, l’auto si guidava da sé. Al ministero della retorica lo sciocco incontrò in urgenza il suo doppio, in ufficio gli omologhi non sono regolamentati. Nella sala scempiata, sottratta alla direzione del territorio sconfinato, il doppio sciocco si rammaricò per la disavventura accorsa allo sciocco, proprio così scandì la disavventura, d’altronde al doppio sciocco erano perdonate alcune licenze dato i suoi trascorsi invisi nel territorio rovesciato. Egli, il doppio, lesse l’intero manifesto ben saldo alla membrana interdigitale dello sciocco rimesso, all’accidente della nota armonica scosse dapprima il capo per poi risollevarsi attonico, con un atto tonico strinse in ordine di congedo la mano salda dello sciocco rimesso, il manifesto fu squarciato dai detriti della membrana. Lo sciocco era mutilato dei sedimenti aggregati, in congedo permanente con la prescrizione di non fare parole de la resistenza. Dai momenti successivi all’editto suddetto fu giustapposto il paradigma significante, per segnare una discontinuità con la precedente direzione territoriale i non apostrofati, gli affettati non dovevano opporre resistenza all’aplogia.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: