Home > Articolo determinativo > Disappunti (no, perbacco)

Disappunti (no, perbacco)

A: Hai ragionato sugli effetti della sostanza?

C: No. Ero impegnato ad assumerla e nel frammezzo l’effettivo disimpegnava il benessere.

A: Intuisco che tu abbia riflettuto l’essere e la sostanza.

C: Tutt’altro. Non saresti stupito se ti dicessi che la modalità di assunzione determina l’essere e la sostanza, ma in fin dei riscontri non te lo dico. Affermo che l’inalazione è tanto uno stato quanto l’iniezione, l’aspirazione è sostanziale per quanto sia comoda. La modalità della sostanza stupisce l’essere così come esso oblia o sospende, dipende dall’indimenticabile o dall’effimero, in sostanza.

A: Dunque in modalità sostanziale ti astieni dall’essere e in modalità stato dipendi dalla sostanza.

C. Non fai altro che confermare la comodità della circostanza.

A: Il che significa.

C. Lo stupefacente, l’attributo inerente alla sostanza e a tutti gli effetti verbalizzato dall’essere, l’essere stupefatto.

A: Potresti avere ragione.

C. Non me lo auguro, sarei tenuto all’overdose.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: