L’articolo determinativo diviene un articolo transitivo, l’articolo indeterminativo addiviene all’articolo intransitivo. L’avverbio è il disincanto del verbo, l’accanto è un accantonare per l’increspatura dell’interstizio, l’intercapedine d’accatto. Il proverbio è una tradizione che disconosce l’accento, la preda che si dà un tono per l’assonanza del mimetismo alla mimesi, la caccia alla traslitterazione come una traccia fra l’alfa e l’omega, tra la beta e la psi, per la sopravvivenza della traduzione: la partenogenesi: la sostanza, nel transeunte, rigenera l’ente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...