Home > Articolo determinativo > La cautela del necrologio

La cautela del necrologio

La salvaguardia del caro estinto accondiscende a che gli extraspetti non guardino nel vuoto. Benché non guardino più il deceduto per ragioni che non siano retrospettive, detestano non sapere dove potranno ritrovare il malvisto. Il nome sulla lapide è un riconoscimento del risentimento da cui i non invisi, neppure benvisti, estrarranno l’espressione polirematica rinfacciare il nome del morto.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: