Avantieri, un discepolo della simulazione (adepto mnemonico in calce di riflessione) ha subito un furto predominante e prevaricante: la trasparente e configurata identità arredata con le suppellettili delle certezze del quotidiano, una serie di abitudini riproducenti la forza ad eguale della sopravvivenza, le ansimanti ansie per la riuscita dei programmi a soddisfazione limitata, le focalizzate attese a termine per gli avventi dei picchi esclusivi del senso comune, l’arresto del vaticinio … l’incertezza … il sacrificio del terreno ospitale … la gioia del sentirsi spaesati … . …

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...